Tag Archives: Daniele Paris

K, 1954, di Lorenza Mazzetti

AccurataMente:

cammini particolareggiati come espedienti del procedere 

A cura di Piero Pala

 

Prosegue presso il Centro Diurno San Paolo la rassegna cinematografica di quattro giornate dal titolo AccurataMente: cammini particolareggiati come espedienti del procedere a cura di Piero Pala, con film ed interventi specifici sul tema dell’arte e l’incontro con gli ambiti  terapeutici. Giovedì 20 Aprile continua la serie dedicata a Lorenza  Mazzetti, cineasta e scrittrice, che presenterà il suo film d’esordio K, 1954. 

Il progetto tematico Accuratamente nasce con la finalità di innescare un metodologia di mediazione culturale per un confronto aperto e differente tra l’ambito terapeutico e quello artistico. L’incontro di reciproca incidenza tra i due ambiti, l’interagire, spalanca porte e abbatte barriere di protezione. Il progetto è stato concepito come uno strumento di incubazione per orientare alla comprensione e alla messa in pratica di differenti processi di intervento terapeutico e altrettanti esiti artistici. A tale proposito la decisione di mettere in scena un’offerta culturale variegata ha sollecitato l’esigenza di articolare il progetto in quattro programmi di proiezioni cinematografiche.

Giovedì 20 Aprile 2017 ore 18:00

In cammino verso la realtà omaggio a Lorenza Mazzetti

In questa seconda parte dell’omaggio a Lorenza Mazzetti sarà proiettato il film K, una personale trasposizione cinematografica di uno dei capisaldi della letteratura moderna. La caparbietà, l’insolenza e l’estro irrefrenabile hanno accompagnato l’autrice durante la realizzazione di tutte le sue opere cinematografiche così come durante la stesura del suo toccante esordio letterario Il cielo Cade, 1962 (Premio Viareggio ‘62) seguito da Con Rabbia, 1963, (nuova edizione 2016, La nave di Teseo) Mi può prestare la sua pistola per favore? / Uccidi il padre e la madre 1969 (nuova edizione 2016, La nave di Teseo) e nelle ultime memorie confluite in Diario londinese, 2014, edito da Sellerio.

K di Lorenza Mazzetti

Lorenza Mazzetti

K, 1954, 35mm, b/n, musica di Daniele Paris, 28 min.

Primo cortometraggio realizzato da Lorenza Mazzetti, mentre era iscritta alla Slade School of Fine Art in London, K, (aka Metamorphosis), liberamente ispirato all’omonimo  racconto di Franz Kafka.

A seguire incontro con Lorenza Mazzetti e presentazione del libri ristampati per le edizioni La nave di Teseo Con Rabbia e Mi può prestare la sua pistola per favore?

Si ringrazia Lorenza Mazzetti, Marco Duse e Enrico Vanelli per la gentile concessione del riversamento DVD di K.

 

 

Centro Diurno San Paolo

Viale Giustiniano Imperatore 45, Roma

  

  

www.complusevents.com

info@complusevents.com

K e Together 2 film di Lorenza Mazzetti

Domenica 8 Novembre 2015 alle ore 18:00, presso il pub Jolly Roger 2, inizia la quarta programmazione a cura di Piero Pala di film presenti nell’archivio della Complus Events.

Lorenza Mazzetti, scrittrice e regista, è l’autrice di K, 1954, e Together, 1956, due opere cinematografiche apripista del Free Cinema inglese.

Lorenza Mazzetti sarà presente alle proiezioni.

Si ringrazia:

Lorenza Mazzetti, e Marco Duse e Enrico Vanelli per la gentile concessione del riversamento DVD di K.

K di Lorenza MazzettiK (3) di Lorenza Mazzetti

                                                                        

K, 1954, 35mm, b/n, musica di Daniele Paris, 28 min.

Primo cortometraggio realizzato da Lorenza Mazzetti, mentre era iscritta alla Slade School of Fine Art in London, K, (aka Metamorphosis), liberamente ispirato all’omonimo  racconto di Franz Kafka.

Together (Paolozzi e Andrews) di Lorenza MazzettiTogether (childrens) di Lorenza Mazzetti

Together, 1956, 35mm, b/n, musica di Daniele Paris, 52 min.

Together fu girato nell’East End, la zona portuale di Londra, con le sue aree bombardate, le strade strette, i magazzini, i mercati e i pub. Il film segue due giovani lavoratori portuali sordomuti (Michael Andrews, Eduardo Paolozzi), tagliati fuori dal resto del mondo, perseguitati da gruppi di ragazzini schiamazzanti che li sbeffeggiano. Il film rappresenta in modo moderno la vita della classe operaia inglese, ispirandosi al cinema neorealista italiano, e coinvolgendo i suoi amici del Free Cinema: Lindsay Anderson, John Fletcher e Tony Richardson.

 
 

Jolly Roger 2

via degli anamari, 28, (San Lorenzo) Roma

infos:

www.complusevents.com – info@complusevents.com

Jolly Roger 2 – facebook