Roses di F&D Cartier

Roses di F&D Cartier

a cura di Domenico Lucchini e Piero Pala

Iiyy7

Roses, la prima personale in Italia dei coniugi Françoise e Daniel Cartier, presenta in alcune serie di fotogrammi, immagini fotografiche realizzate senza la fotocamera e create attraverso la luce solare che si iscrive sui fogli di carta sensibile. Questa tecnica arcaica del fotogramma è applicata a dei curiosi oggetti correlati alla società dei consumi: “lingerie” femminile, vestiti di bambole, fiori recisi, radiografie…

Realizzati sin dal 1998, questi lavori sono da ricondurre alla sfera intima dei due artisti che selezionano i materiali e gli oggetti registrati a partire dalla loro quotidianità. La scelta del color rosa non è casuale ma frutto di un procedimento voluto che include un carattere di aleatorietà.

Françoise Cartier ha iniziato la sua carriera d’artista come scultrice e pittrice, mentre Daniel Cartier come fotografo.

In sodalizio come “f & d cartier” dal 1997, vivono e lavorano a Berna.

Accompagna la mostra il libro

ROSES.  f & d cartier

a cura di Martin Gasser, Sylvie Henguely, Michael Stauffer, edito da Niggli AG, che sarà presentato mercoledì 30 maggio 2007, ore 18.00, in occasione della conferenza stampa.