Joel Tettamanti: Sguardi identificabili

Joël Tettamanti: Sguardi identificabili

a cura di Piero Pala

22 Settembre 29 Ottobre 2006

Su Palatu

Viallanova Monteleone (Alghero)

 

sguardi_identificabili
La mostra fa parte della rassegna internazionale MENOTRENTUNO. Giovane fotografia europea in Sardegna.
Quello che colpisce delle immagini del fotografo svizzero Joel Tettamanti nel corso della sua giovane carriera artistica, è un pensiero che s’interessa e si fa vigile nei confronti della realtà, dell’ambiente ed in particolare del territorio naturale o urbano. Tettamanti proietta un orizzonte mentale, volto alla cruda denuncia dell’impatto del turismo come mercantilizzazione del mondo quasi sottintendendo e rivendicando una qualità degli interventi edilizi nelle aree d’interesse paesaggistico, e apporta con obiettivi critici e indagatori un senso morale ed estetico.
Come sottolinea il curatore Piero Pala nell’introduzione al catalogo: <<Di là dall’immagine, Tettamanti posiziona il dispositivo fotografico gestendo uno spazio ricco di contraddizioni e paradossi che inflazionano i luoghi del turismo, un’industria noncurante della qualità ambientale che sottostima la sensibilità collettiva nei confronti di un bene comune>>. Alcune immagini colte dal fotografo svelano un turismo individuale, di coppia o familiare, che si estende indiscriminatamente sul territorio come nell’organizzazione dell’industria del turismo, dove la collettività è pressoché assente.
L’inaugurazione sarà preceduta dagli interventi di Sebastiano Monti, sindaco di Villanova Monteleone; di Salvatore Ligios, direttore della Rassegna Menotrentuno; di Marco Delogu, Direttore del Festival Internazionale di Roma; Marco Di Gangi, assessore al Turismo della Provincia di Sassari; di Bachisio Idili, Presidente della Comunità Montana n. 1. Sarà presente il fotografo Joël Tettamanti.
La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, orario 16,30 – 20,30 (lunedì chiuso); rimarrà aperta sino al 29 ottobre. L’ingresso è gratuito.

Joël Tettamanti (1977) è cresciuto in Africa e in Svizzera. Dal 1997 fino al 2001 ha studiato comunicazione visiva all’Art school (écal) di Losanna, in Svizzera. Nel suo lavoro fotografico Tettamanti prende in considerazione il problema dell’identità, studiando principalmente le caratteristiche, dei luoghi. Egli documenta situazioni uniche delle città, villaggi e paesaggi riscoprendo continuamente intorno al mondo, le qualità similari ma differenti delle montagne, neve, aree urbane e rurali, rovine etc. Essendo un viaggiatore è esso stesso affascinato ma anche critico riguardo alle possibilità e alle implicazioni del turismo e della globalizzazione. Lui non legge mai le guide per i turisti in quanto crede nel potere delle coincidenze negli incontri con le persone.

Spazio espositivo
Villanova Monteleone
22 settembre – 29 ottobre 2006
Su Palatu / Via Roma
aperto tutti i giorni dalle 16.30 alle 20.30 (lunedì chiuso)
Info: 079 96 10 05 / 334 4651 050 / e-mail: info@supalatu.it