Dilemma un film di Henning Carlsen

Tutti i venerdì di luglio 2015 dalle h. 20:30 il pub Jolly Roger 2, nella nuova gestione condivisa da un gruppo di artisti, ospita una programmazione a cura di Piero Pala di film presenti nell’archivio della Complus Events.

Venerdì 3 la programmazione s’inaugura con un omaggio al regista danese Henning Carlsen (1927-2014). Dilemma, 1962, il suo primo lungometraggio venne girato attraverso uno stratagemma pre-filmico, occultando la cinepresa durante una parte delle riprese effettuate in strada e senza richiedere l’autorizzazione alle autorità del Sud Africa, per bypassare impedimenti di censura, e quindi in condizioni di clandestinità. Carlsen affrontò il sistema dell’apartheid trasponendo il romanzo A World of Strangers/ Un mondo di stranieri, 1958, di Nadine Gordimer (1923-2014) scrittrice sudafricana, premio Nobel per la letteratura nel 1991. L’ampio spazio concesso alla musica jazz appositamente composta da Max Roach, con l’ausilio alla voce di Abbey Lincon, indimenticabile cantante di We Insist! – Freedom Now Suite, e alla vivacità sonora sud africana delle township con le ripetitive melodie, una reminiscenza del marabi, e le flessuose armonie vocali, lo hanno reso uno dei più riusciti connubi tra cinema e jazz.

Le proiezioni per gentile autorizzazione degli autori e degli aventi diritto sono a ingresso gratuito.

Dilemma di Henning Carlsen

Dilemma04 Carlsen

Dilemma03 Carlsen

Venerdì 3 Luglio 2015 h. 20:30

Henning Carlsen

DILEMMA (A World of Strangers), 1962, 35mm, b/n, sonoro, 88 min. 

Musica di: Max Roach, Gideon Nxumalo

In lingua originale (inglese)

Intorno al 1960 un giovane imprenditore inglese Toby Hood arriva a Johannesburg per gestire una casa editrice. Praticamente all’oscuro delle problematiche inerenti all’apartheid in un primo momento non vede alcuna contraddizione nello sviluppare un rapporto con donna bianca della classe abbiente e con una donna dedicata alla lotta contro le discriminazioni razziali. Ma, appena Toby fa amicizia con Steven Sitole (Zakes Mokae) uno dei sudafricani neri, e mentre registra sia i sottili come i più evidenti pregiudizi razziali della minoranza della popolazione bianca, emergono alcuni aspetti di verità dell’oppressione.

Si ringrazia Else Heidary-Carlsen

Una selezione di jazz sud africano a cura di BraRob precederà e seguirà alla proiezione del film.

Jolly Roger 2

via degli anamari, 28, (San Lorenzo) Roma

 

infos:

info@compluseventscom

Jolly Roger 2

facebook                                                                                    

———-

Prossime proiezioni di luglio

  

Venerdì 10 – Amore, Amore, 1966 di Alfredo Leonardi

 

Venerdì 17 – ARTAUD et les TARAHUMARAS, 1995, CIGURI 98 la DANSE Du PEYOTL di  Raymonde Carasco, Régis Hébraud

 

Venerdì 24 – The Song of the Shirt, 1979, di Sue Clayton e Jonathan Curling

 

Venerdì 31 – Oh, to be on the bandwagon, 1972 – Omaggio a Henning Carlsen